Dal rispetto alle regole

In questo rientro a scuola molto particolare, abbiamo voluto proporre ai ragazzi della classe 5^ B di S. Caterina un’accoglienza, che è partita dalla comprensione delle loro emozioni.

La paura esiste e per questo abbiamo voluto aiutare i bambini a tirarla fuori.

Abbiamo pensato di far rappresentare il coronavirus su di un sasso e di trasformarlo in un VIRUSASSO (partendo dalla scelta di un colore, passando allo scarabocchio e poi alla realizzazione dei particolari) come un «mostro» che li ha tenuti chiusi in casa, lontani dai giochi con gli amichetti o dalle coccole dei nonni.

Il Virusasso, per i bambini, ha rappresentato un importante canale comunicativo attraverso cui i bambini hanno esorcizzare la paura e guardandolo negli occhi hanno potuto dirgli e scrivergli quello che pensavano e provavano.

LABORATORIO PENSIERO COMPUTAZIONALE CODING E ROBOTICA IN PRESENZA E CON DAD

Scuola Infanzia Santa Caterina sezione A

GIOCO-SPERIMENTO-CONDIVIDO-IMPARO

Einstein diceva: “L’educazione è quello che ti rimane dopo che hai dimenticato ogni cosa”

L’attività di coding agevola e semplifica l’acquisizione e la comprensione di contenuti interdisciplinari; permette lo sviluppo di processi mentali che mirano alla risoluzione di problemi combinando metodi caratteristici e strumenti intellettuali in modo creativo

La diversità come opportunità di crescita – 2B S.Caterina

La diversità come opportunità di crescita è il messaggio su cui hanno riflettuto gli alunni della 2B della scuola primaria di S. Caterina attraverso le storie di “Becco di rame” prima e “La colomba azzurra” durante la didattica a distanza. Due percorsi per riflettere insieme e confrontarsi sulla diversità. Siamo tutti unici: diverso aspetto, diversi gusti, diversi modi di fare, diversi interessi e diverse abilità. Dalle differenze possono nascere opportunità.

Tutti bambini, tutti diversi, tutti uguali.

Scuola dell’infanzia GARIBALDI

La progettazione della scuola dell’Infanzia in questo anno scolastico ha avuto come argomento chiave la narrazione. Il plesso del “Garibaldi” ha accompagnato i bambini nel viaggio in un grande classico della letteratura per l’iInfanzia “Il mago di Oz”. Questo percorso prevedeva anche un’esperienza di laboratorio a sezioni aperte per la realizzazione di un’istallazione nel giardino della scuola. Gli accadimenti degli ultimi mesi ci hanno impedito di realizzarla ma abbiamo comunque provato a dare forma a questa esperienza convinte che, oggi più che mai, metterci il cuore sia il modo migliore per guardare avanti.